25

.5.

19

OPEN! StudiAperti2019

ZEDAPLUS architetti in occasione dell'evento nazionale 'OPEN! Studi Aperti' ha aperto il proprio studio con un'installazione basata sulla relazione tra l'uomo, la natura e l'ambiente antropizzato, invitando il pubblico a un' immersione tra le forze climatiche.

Come influisce lo spazio |termico| su di te?

stanze termiche

uno . D I S T O R S I O N I

due . I N T E R M E Z Z O

#pausa

#respira

#avanza

tre . E D E N

Manifesto.png

Condizione climatica estrema ma reale ai nostri giorni, che si espande all’interno di un continuum climatico dalle dimensioni globali, senza né giorno né notte, senza sonno né stagioni e che va al di là dei cicli naturali e biologici di riferimento.

Surriscaldamento, afa amplificata e sensazioni termiche tipiche di altre latitudini ma contestualizzate qui, avanzano per slittamenti di latitudine e longitudine creando nello stesso tempo distorsioni climatiche, temporali e fisiologiche del reale. Stanchezza, stress, sonno sono le nuove forme di malessere della società contemporanea e che si trasformano in ansia:

" i luoghi di vita dovrebbero dialogare con i nostri sensi attraverso l’uso che se ne fa e non attraverso le tecnologie dei sensori; nei luoghi di vita le tecnologie dei sensori devono passare in secondo piano lasciando liberi i sensi ".  (R. Sennet)

L’installazione volge alla qualificazione fisiologica dello spazio ideale. Ci permette di vivere una condizione lontana dai luoghi reali, (ri)equilibrando i ritmi circadiani ed adattarsi così ad una “nuova visione” dello spazio in sintonia con l’ambiente ed i cicli naturali di riferimento. Si aprono le porte alla progettazione dell’invisibile dello spazio architettonico: in assenza di cicli naturali del giorno e della notte, diventa evidente che l'accumulo e la secrezione di sostanze come la melatonina, causa principale di disturbi affettivi stagionali (SAD), dipendono proprio da questo. Utilizzando una luce di colore verde, caratterizzata da una lunghezza d’onda di 509 nm, viene inibita la produzione di melatonina, ormone che fornisce informazioni associate a stanchezza e sonno. Lo spazio diventa un luogo fisicamente motivante, che è anche chimicamente stimolante, una sorta di eden in cui il copro può denudarsi fisiologicamente e fisicamente.

Fabrizio Chella - Erica Scalcione
con Francesca Basile - Antonella Stefania Cataneo