S.H.A.Pe.

S.H.A.PE. Social Housing Ater PEscara Progetto pilota per un edificio a basso impatto energetico ambientale
Il progetto S.H.A.PE. è un’esperienza di ricerca, che ha portato alla definizione di linee guida replicabili per la realizzazione e gestione di edifici residenziali pubblici di nuova concezione, caratterizzati da tipologie più flessibili, aspetti legati all’integrazione sociale e caratteristiche di risparmio energetico. La metodologia progettuale si fonda sul principio della “comunicazione”, rispetto al progetto, agli aspetti ambientali e climatici, agli spazi per l’abitare. Alla scala insediativa, il progetto prevede la riorganizzazione degli spazi pubblici; a quella tipologica, la flessibilità degli alloggi e, al piano terreno due spazi pubblici, di cui uno destinato a eco sportello; alla scala tecnologica, un’architettura che reagisca per “forma” alle sollecitazioni climatiche e ambientali.

Progetto: Studio ZEDA + con Arch. Giorgio CAIZZI (ATER Pescara)

Committenza: ATER Pescara

Anno e Luogo: Pescara 2007-2009

Premi ricevuti

2007 – Concorso “L’ambiente e l’innovazione” 2007, INBAR di Parma – PRIMO PREMIO 2009 – Premio Nazionale di architettura, “V. PILOTTI”, Pescara 2009 – PRIMO PREMIO

Progetto pubblicato in

F. Chella, G.Caizzi (a cura di), “S.H.A.PE. – Social Housing Ater PEscara. Strategie progettuali per edifice a basso impatto energetico/ambientale”, ALINEA Editrice, Firenze, 2008 (ISBN 978-88-6055-338-6) G. Caizzi, F. Chella (a cura di), Il progetto SOCIAL HOUSING ATER Pescara, riv. Social Housing, rivista semestrale di edilizia residenziale sociale, n. 1, pp.163-172, Artigrafiche Galvan, Chieti Scalo, 2008